Así el italiano es más fácil

Un libro en italiano que te divertirá

Hoy quiero que te sientes cómodamente en el sofá y leas un buen libro en italiano. Esta vez me gustaría hablarte de de un libro de la autora Natalia Ginzburg, se llama “Ti ho sposato per allegria”, del que también se hizo una película con el mismo nombre.

Aquí encuentras un extracto:

PIETRO: Il mio cappello dov’è?
GIULIANA: Hai un cappello?
PIETRO: L’avevo. Adesso non lo trovo più.

GIULIANA: Io non me lo ricordo più questo cappello.
PIETRO: Forse non te lo puoi ricordare. Non lo metto da molto tempo. Noi è un solo un mese che ci conosciamo.
[…]

GIULIANA: Forse l’avrai a casa di tua madre.
PIETRO: Forse. Tu non è che l’hai visto per caso, in mezzo a tutta la mia roba, un cappello?
GIULIANA: No. però tutta la tua roba l’ho fatta mettere in nafatalina. Può darsi che ci fosse anche questo cappello.

[…]
PIETRO: E tu subito le hai fatto riporre in naftalina la nostra roba da inverno?
GIULIANA: La tua roba. Io di roba da inverno non ne ho. Ho una gonna, una maglia e l’impermeabile.
[…]PIETRO: Vittoria! Guardi se riesce a trovare un cappello! Un cappello marrone, moscio, tutto peloso! La signora dice che forse l’ha messo in naftalina..

VITTORIA: (entrando) Allora sarà nell’armadio delle quattro stagioni.
PIETRO: Cos’è l’armadio delle quattro stagioni?
GIULIANA: E’ l’armadio, nel corridoio. E’ in quattro scomparti. Vittoria dice che si chiama così.

Corridoio: pasillo.
Moscio: blandurrio, blandengue
Roba: Palabra genérica para decir “cosas”.

Peonia

Image courtesy of Imagerymajestic / FreeDigitalPhotos.net

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Historial